VIP

Visi Italiani del Passato

E poi ti prende quell’assurda nostalgia di qualcosa o di qualcuno a cui sai di non appartenere o di non esser in alcun modo appartenuto.

 

 

E poi ti prende quell’assurda voglia di ricordare persone che non hai mai conosciuto in vita e che hai, non si sa come, sempre amato anche anni e anni dopo la loro dipartita.

 

 

E poi ti prende quell’assurda malinconia che ti fa riaffiorar ricordi e ti fa vibrare l’anima, le corde dei pensieri oscillano anzi ondeggiano sulle onde del mare dei tuoi momenti più tristi e solitari o più gioiosi e aperti alla relazione col mondo e tu, sei ancora preso da quell’assurdo che sta annebbiando le tue sicurezze.

 

 

 

Al fine, come tanti di voi, anch’io ho degli attori e dei cantanti di un’epoca ormai passata ma che ancora porto nel cuore: lo spazio VIP. Visi Italiani del Passato, serve proprio a condividere questi ricordi tutti insieme.

Simone

Annunci